UN NUOVO prodotto che debutterà con la collezione invernale il prossimo agosto e che è stato presentato al salone di Pitti Uomo in questi giorni. La serie di accessori «N15 Bag» è stata realizzata a Prato dall’omonima agenzia Number 15 Company, che ha sede in viale Montegrappa. Tre i soci dell’ufficio rappresentanza e distribuzione di noti brand che ora hanno ideato una linea con il proprio marchio: Lamberto Piga, 46 anni e il fratello Giuliano, 49, con l’amico Alessandro Rosati, 46 anni. L’agenzia di moda ha da cinque anni anche una succursale a Londra. Borse gonfiabili e impermeabili, da portare al mare o nelle escursioni all’aperto, che funzionano però anche da cuscino per i viaggi o addirittura da air-bag e divisorio. La stoffa termosaldata che le riveste è un pvc di solito usato per i teloni dei camion, che diventa «fashion» con le stampe colorate, camuflage, a stelle o fiori. E anche se non ancora uscita la collezione è già stata venduta ai magazzini Coin e Urban Jungle. Ma soprattutto ha già trovato un’illustre e «rombante» collaborazione: l’edizione speciale di N15 Bag, realizzata in collaborazione con Pramac Ducati per la Moto Gp, che è stata presentata in fiera a Pitti dal testimonial Danilo Petrucci, 27 anni, il pilota appena promosso che da settembre correrà per la casa madre Ducati e che per questo ha richiamato nello stand alla Fortezza da Basso centinaia di curiosi e appassionati. «E’ vero, c’è stato un grande interesse – racconta Lamberto Piga – la capsule collection realizzata con Pramac Ducati per la Moto Gp, ha lanciato il prodotto. Anche altre aziende come Cp Company hanno manifestato il desiderio di collaborare con noi, ma per ora andiamo a una giusta velocità. Rappresentiamo vari marchi, ma questa volta si tratta di un progetto totalmente nostro, dall’ideazione alla produzione, in cui abbiamo messo molta passione. Ho pensato a questa linea di borsa lo scorso anno. Volevo fare un prodotto che potesse essere usato al mare senza problemi, anche nell’acqua. Poi piano piano abbiamo sviluppato l’idea – aggiunge Piga – e costruito i primi campioni, che si potevano gonfiare con facilità». E proprio usando e provando i prototipi i soci di N15 hanno capito che borse, zaini e porta-tutto non erano soltanto accessori da spiaggia ma che potevano servire ovunque dall’auto alla montagna. Intanto il prossimo autunno debutterà nei negozi con la prima collezione a cui seguiranno i capi natalizi poi quelli estivi.